Small Railway Station

Italia

esito: 2° classificato ex aequo 1° premio non assegnato
giuria: Silvio D'Ascia, Stefano Boeri, Angelo Monti, Carlo De Vito

collaboratori: Arch. Cristina Razzanelli

Il progetto si sviluppa su di una griglia, di 1ml x 1ml, con "elementi costruttivi" (pareti a vetro o traslucide, pavimenti, soffitti, pensiline, elementi giardino, elementi di recinzione, ecc.) organizzati per moduli. Le differenti tipologie di stazione vengono progettate sulla base della griglia iniziale, così, alla configurazione rigida di questa, si sovrappone un’ organizzazione libera ed espandibile, degli elementi costitutivi. In questo modo, la facciata, la hall, gli spazi commerciali, le pensiline, i bagni, ecc., possono, assumere configurazioni diverse, secondo le specifiche esigenze della stazione. Le volumetrie ipotizzate sono essenziali e la semplicità architettonica utilizzata permette un riconoscimento immediato per l’ utente e un facile inserimento degli elementi, sia in situazioni architettonicamente consolidate, che in situazioni ancora vergini.

  • Date:2008
  • Categories:Competition
  • Client:RFI

Related Works

MetroOffice Architetti

Via Pisana, 234 - Firenze - ITALIA
+39 (0)55 703390
office@metrooffice.it

Get in Touch

Maecenas vehicula condimentum consequat. Ut suscipit ipsum eget leotero convallis feugiat upsoyut fermentum leo auctor consequat turpis aturo nisiper. Nullam quis risus eget urna mollis ornare vel sociis natoque penatibus et magnis.